Movida marsalese: al PalaMedipower la campagna di sensibilizzazione per dire “no al bullismo”

By 21 febbraio 2018Eventi

Una campagna per dire no al bullismo è stata al centro delle notti marsalesi in occasione del carnevale del PalaMedipower, uno degli eventi più popolari degli anni ’90, rinato quest’anno a Marsala.

Sabato 10 febbraio l’evento si è aperto con un grande party che ha segnato il ritorno della storica location. Martedì grasso si è tenuta un’altra grande serata, con un super ospite, il cantante Shade (popolarissimo in rete e autore di alcune hit come “bene, ma non benissimo). Sabato 17 febbraio il party di chiusura ha ospitato invece Fred De Palma, un altro idolo dei giovani che hanno ballato al PalaMedipower. In quest’ultima occasione, vista l’affluenza delle prime due serate, gli organizzatori dell’evento hanno realizzato una campagna di sensibilizzazione contro il bullismo. Con immagini e video proiettati su un grande led-wall. Durante la sua esibizione, l’artista ospite ha sensibilizzato dal palco i giovani a non usare le mani, piuttosto a “pensare ad altro”. L’iniziativa ha il solo scopo di sensibilizzare i giovani su un tema molto importante come il bullismo, ultimamente purtroppo sempre più all’ordine del giorno nella cronaca locale. Questa campagna di sensibilizzazione verrà replicata in occasione di “Marsala In Mongolfiera”, l’evento organizzato dall’associazione Ciuri domenica 25 febbraio.