90 all’ora

Con la rubrica ”90 allora” Peter Deejay ripercorre le tappe salienti della storia della musica dance anni ’90,
proponendo i dischi hits che ancora oggi vengono celebrati come dei nuovi classici, e molte chicche che sono state
dimenticate, o non valorizzate per quello che meritavano in quel periodo, il tutto contornato da notizie e recensioni inedite sugli artisti e sulle case discografiche.
Il format nasce nel 1999, l’idea arrivò quando si stava preparando la classifica dei pezzi più belli del 1999,
che sarebbe andata l’ultima settimana di dicembre. Peter decise 10 settimane prima della fine dell’anno di di fare una puntata a settimana che si occupasse di fare ascoltare i migliori pezzi dal 1990 al 1999, siccome era una maratona musicale di tre ore che andava in onda il lunedì pomeriggio si pensò di utilizzare “90 all’ora” come nome più appropriato per descrivere un programma di tale portata.
L’idea venne recepita molto bene dagli ascoltatori tanto da organizzare delle serate a tema negli anni seguenti,
con ospiti i protagonisti della musica di quel decennio quali VIVIAN B. from DA BLITZ, NEJA, PAPS’N’SKAR e tanti altri.
Il formato dalla Sicilia, nel 2003 si sposta in Piemonte arricchendosi di interviste e jingle dedicati.
Nel 2016 torna a suonare nelle frequenze siciliane grazie a un’idea di Ninny Bornice che dal mese di Febbraio ospita nel suo “Attenti al lupo” in onda il sabato alle 15.30, un piccolo spazio dedicato al format. Da Marzo anche la versione XL sempre il sabato alle 18, in replica la domenica alle ore 21, in diretta dallo studio “B” di Biella, dove ultimamente sono stati tirati fuori i riascoltati i vinili dell’epoca mixati dal vivo.
L’idea dei giradischi e dei vinili è stata subito portata in versione live nel compleanno della Radio.